Guarda il webinar gratuito 'Il tutto aiuta la parte'

Scopri di più

La ricerca scientifica dimostra che le uova non aumentano il colesterolo

Ho sempre parlato bene delle uova, perché sono un alimento completo e oggi abbiamo bisogno di “alimenti completi”.

Purtroppo, le persone hanno paura delle uova perché sono ricche di colesterolo (circa 300 mg/uovo) e oggi l’industria farmaceutica ha convinto molti a diffidare delle uova e ad accettare invece con facilità le statine, cioè i farmaci che riducono il colesterolo … causando però effetti indesiderati non irrilevanti a lungo termine.
Però, nel convegno dell’American College of Cardiology tenutosi ad Atlanta (USA) il 6-8 aprile p.v., la Prof.ssa Nina Nouhravesh ha presentato uno studio del Duke Clinical Research Institute di Durham (North Carolina, USA) svolto su 140 soggetti con più di 50 anni e affetti da patologia cardiovascolare o ad elevato rischio cardiovascolare (ipertensione arteriosa, colesterolo elevato, sovrappeso o diabete mellito).

Lo scopo dello studio era valutare se il consumo di 12 o più uova/settimana per 4 mesi fosse più patogeno per le coronarie rispetto a una dieta con meno di 2 uova/settimana. Le conclusioni sono che non ci sono differenze significative tra i due gruppi.

È quanto io ho sempre sostenuto, anche se sono più moderato e consiglio ad un bambino di mangiare parecchie uova alla settimana (anche 7-10 uova durante l’adolescenza, proprio per la loro ricchezza in colesterolo che aiuta la crescita e la sintesi degli ormoni sessuali, della vitamina D, del metabolismo del sistema nervoso centrale, ecc.), mentre ad un adulto consiglio solo 3-4 uova/settimana.

Su questo argomento ho anche scritto un articolo esauriente dove spiego che l’uovo degli uccelli è un alimento ‘completo’ semplicemente perché ha tutte le sostanze che permettono lo sviluppo dell’embrione (è carente solo di carboidrati e vitamina C). Cioè, se da un uovo nasce un pulcino, significa che c’è tutto quello che serve per la vita animale, e quindi anche per una persona umana.

Inoltre, se si acquistano uova ottenute da un allevamento biologico (codice “0” o “1” che precede la sigla “IT” nel numero stampato sulla confezione), si può stare certi di assumere un alimento sano, nutriente e facilmente assimilabile. È ricco di proteine e in particolare di aminoacidi essenziali e quindi possiamo dire che non esiste un alimento con un valore biologico superiore a quelle dell’uovo.

Infatti, è fondamentale, specialmente oggi che abbiamo un’alimentazione biologicamente sempre più povera di nutrienti essenziali, scegliere cibi nutrizionalmente completi, come spiego anche in un mio ormai famoso videocorso “Come rafforzare le difese immunitarie dei bambini” … o … “Come rafforzare le difese immunitarie degli adulti”.

La Scienza, pertanto, piano piano conferma quello che i nostri nonni hanno sempre saputo e fatto!

Inserisci i tuoi dati e guarda il mio webinar gratuito “Il tutto aiuta la parte” grazie al quale scoprirai come rafforzare il tuo sistema immunitario e riequilibrare il “tutto” del tuo organismo attraverso le azioni pratiche di Medicina Umanizzata Preventiva

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati